Come si fa: il ragù di fegatini di pollo

  • Scritto da:
  • Dosi per: 6 persone
  • Difficoltà: Media
  • Preparazione: 20m
  • Cottura: 3h
Come si fa: il ragù di fegatini di pollo
  • 1 Carota
  • 1 Costola di sedano
  • 1/2 Cipolla bianca
  • 1 Rametto di rosmarino
  • 500 g Di fegatini di pollo
  • 1 Bicchiere di vino rosso
  • 2 Cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro
  • Brodo di pollo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Come si prepara

Il ragù di fegatini è un piatto dal carattere particolarmente deciso. Nonostante la base di questo piatto sia composto da una materia prima poverissima, posso assicurarvi che il risultato finale è strepitoso. La cottura lenta e non violenta, data dall'utilizzo del wok che grazie alla sua particolare struttura riece a immagazinare calore per poi irradiarlo in modo uniforme su tutta la superficie di cottura, è la chiave per il risultato perfetto. Lo amerete.



Step by step

  1. Lavate, pelate e tritate le verdure. Tagliate al coltello i fegatini di pollo riducendoli a carne macinata. Consiglio di non utilizzate il robot da cucina per tritare i fegatini per evitare di farli diventare una poltiglia appiccicosa.

  2. Predisponete il barbecue per la cottura diretta e posizionate la griglia gourmet. Una volta stabilizzato il dispositivo, posizionate il wok, attendete che prenda un po' di calore poi versate dell'olio extravergine d'oliva. Aggiungete le verdure tritate per il soffritto e non appena questo avrà assunto un colore dorato aggiungete i fegatini tritati e rososolate per bene.

  3. Appena la carne avra un bel colorito brunito, aggiungete il vino rosso e lasciate che evaporare la parte alcolica. Aggiungete il concentrato di pomodoro e il brodo fino a coprire.

    Lasciate cuocere, a fuoco molto lento, per almeno tre ore, fino a che l'acqua non sarà ridotta e il ragout avrà assunta una consistenza spessa e brillante. A questo punto potrete condire un piatto di fettuccine fumanti ed assaporarne tutta la potenza.

blog comments powered by Disqus